percorsi formativi
in primo piano

CIAO MARISA

Cara Marisa,
Con l’AIMC  ti eri associata  da fine anni 80 per fare bene il tuo lavoro con i bambini per i quali ti sentivi responsabile. Hai partecipato con entusiasmo a tutta la formazione progettata nel corso degli anni. Ma eri anche l’amica dell’anima di alcune di noi e condividevi la visione cristiana della vita sviscerando insieme tematiche concrete alla luce del Vangelo. Apprezzavi e gustavi la Parola di Dio, ne chiedevi e ricercavi approfondimenti. Sollecita nei confronti dei bambini tutti, in modo speciale dei più deboli, vivevi la scuola con collegialità effondendo la tua passione educativa. Tutto questo senza nulla togliere alla tua famiglia, anzi arricchendola con la tua sensibilità così affinata. Competente - strada facendo avevi conseguito una laurea con tesi sulla multicultura - pacata, semplice, a volte decisa, avevi quella parola giusta detta al momento opportuno che risolveva. Un dono che scaturiva dalla tua bontà d’animo e dalla tua intelligenza pratica.   
Grazie di aver condiviso con noi lavoro, preghiera, progetti ed anche piccoli incontri conviviali. Noi preghiamo per te ma tu ricordati di pregare Dio per noi e saremo ancora fortemente legate all’interno della Comunione dei Santi. Ti vogliamo bene, tanto. Ci mancherai.  Le amiche aimc.


...non ci sono parole per salutare un'amica,
non ci sono parole per salutare una compagna di viaggio.
Non bastano tutte quelle che abbiamo per salutare una maestra, un'educatrice, una persona amorevole nelle cure e nel pensiero.
Non si trovano quelle per dire la professionalità, l'impegno e la perseveranza.
Ci rimane l'esempio...
il sorriso...
la benevolenza...
la delicatezza.
Ti porteremo con noi.
Per l'AIMC
Mariangela Balbo

 

 

indietro