percorsi formativi

MATEMATICA AL VOLO...

(SCARICA IL VOLANTINO)

SCARICA LE SLIDE DEL PRIMO INCONTRO

SCARICA LA BIBLIOGRAFIA

SCARICA LE SLIDE METODO ANALOGICO

SCARICA MATERIALI SCUOLA INFANZIA

SCARICA MATERIALI PROBLEMI

MATEMATICA AL VOLO E NON SOLO

Avvio del percorso formativo  dell’Aimc di Asti

Venerdì 14 settembre è iniziato il percorso di formazione dell’Aimc rivolto ad insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria sul metodo ideato da Camillo Bortolato.
Di fronte ad una platea di oltre 70 docenti dei due ordini di scuola la relatrice Rossana Alessandria ha illustrato i punti principali del metodo analogico, per l’insegnamento della matematica, che cerca di avvicinarsi al modo naturale di apprendere che i bambini hanno al di fuori e prima di venire a scuola. Potrebbe essere definito il “modo naturale” di apprendere per distinguerlo da quello scolastico.
Molte difficoltà in matematica nascono dall’idea che il calcolo mentale sia possibile solo dopo aver pienamente padroneggiato il “concetto” di numero.
Invece il calcolo mentale non ha bisogno di concetti, è un’operazione quasi istintiva in cui semplicemente attribuiamo un nome alle quantità.
Dobbiamo superare il “culto della scrittura dei numeri”, per non far sprecare tutte le energie degli alunni in attività fini a se stesse. Capita spesso che i bambini abbiano difficoltà in matematica perché la loro mente è impegnata da troppi problemi e sono angustiati dal significato dei simboli scritti, per cui non riescono più a concentrare la loro attenzione sul calcolo e sulle strategie da mettere in atto. I bambini che hanno successo, invece,  non pensano per nulla alla matematica, anzi agiscono come se i numeri non esistessero e, liberi da preoccupazioni di correttezza disciplinare, pensano alle quantità.
Purtroppo nelle nostre realtà scolastiche i bambini che non si appassionano alla matematica sono in costante aumento.
Allora è bello che così tanti insegnanti sentano il bisogno di approfondire le loro conoscenze sull’insegnamento di questa disciplina, fondamentale per la crescita delle nuove generazioni.
Il corso proseguirà il 21 settembre e il 28 settembre, dalle ore 17,00 alle ore 19,00, sempre nei locali messi a gentilmente a disposizione all’interno del Seminario Vescovile di Asti, in Piazzetta Seminario 1, di fronte alle sede dell’Aimc in via Carducci n. 48.